Contattaci

Come efficientare la logistica distributiva

06/07/18

L’efficienza dei processi è un obiettivo che tutte le aziende si pongono e il settore della logistica distributiva è sicuramente uno dei settori che più di tutti punta a questo traguardo. Tuttavia, spesso e volentieri non è ben chiaro cosa significhi avere una catena logistica efficiente e, di conseguenza, come ottenerla. Innanzitutto, l’efficienza può essere definita come il rapporto tra i costi necessari al processo e i benefici che esso genera. Nel caso della logistica, quindi, tale termine corrisponde al rapporto tra le risorse impiegate e la quantità di risorse spedite.

Vediamo ora nel dettaglio ognuno degli aspetti cruciali.

 

 

Cosa determina i costi del processo logistico?

Ora che abbiamo chiaro il concetto di efficienza, per capire come adeguare il processo è necessario definire quali sono i fattori che determinano i costi logistici. Tali fattori sono chiamati “driver” e sono:

  • Distanza totale percorsa dai mezzi
    È il driver primario e quello più determinante. Minori sono i chilometri percorsi a vuoto, minori saranno i costi e di conseguenza, maggiore sarà l’efficienza.

  • Saturazione dei mezzi
    Si tratta del numero di unità che un trasporto è in grado di portare. Più unità vengono trasportate in una volta, più i costi fissi del trasporto saranno spalmati: questo significa che l’efficienza della spedizione è direttamente proporzionale alla saturazione dei mezzi.

  • Logistica inversa
    I costi di recupero incidono non poco sulla catena logistica e riducendoli è possibile migliorare l’efficienza dei trasporti.

  • Tempi di attesa
    Il tempo è denaro, si sa, soprattutto nella logistica. Infatti, per essere efficiente, un servizio deve essere in grado di garantire tempi di carico e scarico ridotti.

 

Procediamo ora all’identificazione delle misure necessarie per ottimizzare ogni fattore e raggiungere l’efficienza del processo.

 

 

Azioni per l’efficienza logistica

Per ottimizzare la catena di distribuzione, possiamo ripercorrere i punti elencati in precedenza, con le conseguenti soluzioni:

  • Riduzione dei chilometri a vuoto
    Questo punto può essere ottimizzato tramite lo studio delle tratte più brevi e di quelle più indicate per bilanciare il flusso di spedizioni, applicandole poi in base alle esigenze di ogni trasporto.

  • Saturazione del carico
    Il punto focale, in questo caso, è la composizione del carico, che dovrà sfruttare tutto il volume consentito dai limiti del mezzo di trasporto, senza però compromettere la spedizione.

  • Riduzione delle tempistiche
    Questa misura vale sia per le operazioni di logistica inversa che per quelle di carico e scarico. Per raggiungere tali traguardo, è necessario che l’azienda disponga di strumenti, preparazione e protocolli tali da effettuare recuperi nel minor tempo possibile ed eseguire rapidamente la movimentazione delle merci al momento della partenza e dell’arrivo.

 

 

I dati al servizio dell’efficientamento

Oltre alle pratiche descritte sopra, il processo di efficientamento comprende anche strumenti specifici, come il servizio di Sensitech®, un sistema di tracciamento in tempo reale pensato per l’ottimizzazione della Supply Chain e che consente di:

  • Monitorare costantemente il carico tramite una tecnologia di tracciamento sicura basata sul web, con sensore luce per la prova dell’apertura del collo o della porta di un vano carico (antimanomissione) e di un sensore di temperatura che misura le temperature comprese tra -18°C e +55°C;
  • Ricevere alerts automatici in caso di ritardi o di soste prolungate
  • Disporre di report completi sul percorso di spedizione e sulla performance logistica dei singoli trasporti

 

Grazie a questa soluzione, è possibile ottenere dati precisi sulle spedizioni e con essi mettere in atto azioni di ottimizzazione quali per esempio, tramite i report e le valutazione delle rotte e dei corrieri, l’azienda è in grado di stabilire se gli itinerari scelti possono essere migliorati, riducendo le tempistiche e i chilometri a vuoto e migliorando le prestazioni di ogni attività logistica, comprese quelle di logistica inversa.

Questa, è una delle soluzioni logistiche proposte da Air Sea Italia: per sapere di più su questo servizio e sulla sua integrazione all’interno del processo distributivo, non esitate a contattarci!