Contattaci

27/11/2018
 
< Blog

Come si calcola il ROI sulla sicurezza logistica?

Per calcolare il ritorno sulle spese legate alla sicurezza logistica è importante sapere quali aspetti essa influenza e quali costi è in grado di ridurre.

 

 

Come ogni investimento fatto all’interno dei processi aziendali, anche quello sulla sicurezza logistica deve essere attentamente monitorato e misurato, in modo da verificare se la spesa fatta è effettivamente giustificata da risultati concreti e se può essere fatto qualcosa per ottenere risultati migliori.

Purtroppo, a differenza di altri obiettivi (ad esempio le vendite), calcolare il ROI (Return On Investment) per quanto riguarda la sicurezza e l’efficienza logistica può risultare più complesso, visto che i risultati possono non essere immediatamente tangibili. Come fare allora per ottenere una misurazione corretta?

Vediamo quali aspetti e criteri possono aiutare in questa operazione.

 

Gli elementi per calcolare la ROI

 

Valore di furti e smarrimenti

L’implementazione di strumenti di sicurezza e tracciamento per la logistica ha come obiettivo quello di ridurre il numero di furti e smarrimenti, specialmente lungo le catene più complesse. Un buon modo per valutare il ritorno su tale spesa è quello di stimare il valore dei furti prima e dopo l’integrazione dei sistemi di tracciamento.

In questo modo è possibile vedere la differenza tra le perdite e, in base a tale differenza, stabilire l’efficacia dell’investimento.

 

Conservazione delle merci

Anche le perdite legate al deterioramento delle merci trasportate sono un fattore economico importante. Grazie ai sistemi di sicurezza è possibile monitorare in tempo reale lo stato dei prodotti termosensibili ed evitare che vengano compromessi.

Quindi, come per furti e smarrimenti, anche in questo caso una comparazione tra le perdite prima e dopo l’introduzione delle soluzioni di monitoraggio consente di comprendere quale risparmio questo investimento ha portato.

 

Risparmio assicurativo

Maggiore è il numero di carichi recuperati dopo un furto o uno smarrimento, minore sarà il costo dei premi assicurativi. Anche questo è un elemento utile per determinare l’efficacia e l’impatto della spesa per la sicurezza logistica.

 

Efficienza della Supply Chain

Il tracciamento logistico non solo permette di rendere più sicura la catena di approvvigionamento attraverso l’individuazione dei punti deboli, ma anche di renderla più efficiente, fornendo dati utili all’ottimizzazione degli itinerari.

I benefici economici ottenuti da queste migliorie possono essere tracciati ed impiegati per calcolare la ROI.

 

 

Gli strumenti utili al tracciamento e al monitoraggio

Chiaramente, per poter ottenere risultati concreti e dati tangibili, è necessaria la giusta strumentazione. A questo proposito, Sensitech propone alle aziende il servizio SensiGuard™, una soluzione per la sicurezza logistica che garantisce un monitoraggio della merce completo e in tempo reale, dalla partenza alla destinazione, per ridurre furti, sprechi, contraffazioni, dirottamenti e manomissioni.

Il sistema comprende:

  • Dispositivi di tracciamento con alerts automatici per luce, temperatura, umidità, pressione e tentativi di jamming
  • Collaborazione proattiva con le Forze dell’Ordine
  • Comunicazione con spedizionieri e autisti
  • Protocolli di sicurezza dedicati
  • Monitoraggio in tempo reale degli alerts sopra indicati

 

Assieme a questa risorsa viene fornito l’accesso ad una piattaforma capace di archiviare, gestire, analizzare e recuperare in modo semplice e veloce tutti i dati registrati: questo aiuterà ad individuare e risolvere eventuali punti deboli nella catena di approvvigionamento.